Novità

Basta Parole

25 Novembre 2017: Giornata Internazionale contro la Violenza sulle donne

 

Basta parole sulla violenza di genere!

Le donne hanno sempre pagato il prezzo più alto della violenza della guerra, del militarismo, dei nazionalismi e delle privatizzazioni internazionali.

Siamo stanche di parole, vogliamo azioni concrete!

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, proclamata dall’Onu nel 1999: in tutto il mondo le donne scendono in piazza per protestare contro la violenza di genere.

Riforma del codice penale sullo stalking

La Rete nazionale dei Centri antiviolenza D.i.Re – Donne in Rete contro la violenza, esprime la preoccupazione che la riforma del codice penale, pur riflettendo una volontà deflattiva del legislatore allo scopo di eliminare contenzioso e ridurre il carico di lavoro dei Tribunali, sia applicata ai casi di violenza di genere come definiti dalla Convenzione di Istanbul: reati commessi nei confronti delle donne in quanto tali, o che colpiscono in modo sproporzionato le donne. La Convenzione di Istanbul infatti sancisce chiaramente all'art.

Una Donna Per Le Donne

10 marzo 2016: Una Donna Per Le Donne
Vi aspettiamo giovedì 10 marzo, a partire dalle 19, per una serata fragole e bollicine per dire NO ALLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE!

Durante l'evento verranno battute all'asta le riproduzioni a grandezza naturale di alcune tra le donne più importanti e briose di tutti i tempi, una parte del ricavato andrà in beneficeneza all'associazione Aiuto Donna - Uscire dalla Violenza.

Una serata dedicata all'arte e alle donne realizzata da Ottobarradieci in collaborazione con Mister Plastic.

One Billion Rising 2016

L'Associazione Aiuto Donna si unisce alla campagna nazionale ONE BILLION RISING promossa dalla rete dei centri antiviolenza.

Vi aspettiamo a Terno d'Isola il 14 febbario alle ore 15:00.

 

Comunicato stampa D.i.Re contro la violenza

 

I Centri antiviolenza di D.i.Re promuovono

ONE BILLION RISING

“Se non si balla, non è la mia Rivoluzione”

(Emma Goldman)

Pagine